COME PROTEGGERE LE USCITE DI SICUREZZA RISPETTANDO LE NORMATIVE

 

Allarme per uscite di sicurezza ALLARME AUTO-GESTITO “ALARM SYSTEM”

Spesso ci si trova di fronte alla necessità di rispettare la normativa che impone l’accessibilità delle uscite di sicurezza con la necessità però  di preservare la sicurezza dei locali da ingressi e uscite indesiderati, queste infatti sono spesso prese di mira come ingressi o vie di fuga privilegiati dai ladri vista la particolare facilità di effrazione dall’esterno e la possibilità di apertura dall’interno con la sola pressione del maniglione.

Per ovviare a questi problemi esiste una centrale di allarme apposita autogestita molto versatile dal costo contenuto adatta per locali con poche uscite di sicurezza o distanti fra loro permette infatti il funzionamento senza essere in rete.

ALLARME AUTO-GESTITO “ALARM SYSTEM”

Sistema di allarme per il controllo di apertura delle uscite di emergenza dotate di sola serratura meccanica o di maniglione.

Contenitore a parete in ABS beige

Dimensioni: mm. 240 x 150 x 48

Alimentazione scheda: 12 Vac/dc

Circuito carica batteria in tampone incorporato

Segnalazione di allarme tramite lampada e buzzer ad intermittenza

Impiego: sistema di allarme per uscita di sicurezza

Temporizzazioni regolabili per:

Intervallo di allarme prima dell’autoreset (regolabile da 5 a 60 sec.) .

Spegnimento dell’allarme da reset con tempo fisso di 5 sec.

Allarme di apertura prolungata dell’anta regolabile da 5 a 120 sec.

Ingressi con contatto N.A. per:

– Apertura immediata autorizzata (senza allarme)

– Sensore di anta

– Reset

Uscite con contatto N.A. a relè per:

– Allarme di apertura non autorizzata

– Allarme apertura prolungata dell’anta

– Attivazione del sistema

Descrizione di funzionamento:

la centrale permette di sorvegliare i passaggi eseguiti attraverso le uscite di sicurezza.

 

Il personale autorizzato al passaggio, attivando un contatto pulito tramite badge o tastiera o interruttore a chiave ecc… può aprire la porta senza attivare l’allarme. Se la porta viene richiusa entro il tempo impostato, non si attiva alcun allarme. Nel caso in cui la porta dovesse restare aperta oltre il tempo di intervento di “Apertura Prolungata” dell’anta, si attiva l’allarme specifico, che si disattiva automaticamente alla richiusura dell’anta o,premendo il pulsante di reset.

Contrariamente, se la porta viene aperta senza autorizzazione, si attiva,immediatamente l’allarme “Apertura” che resta attivato per l’intervallo di allarme impostato, dopo di che viene eseguito automaticamente un auto-reset che disattiva l’allarme per 5 sec. A questo punto se la porta è stata richiusa il sistema torna in stand-by. Al contrario se la porta resta aperta si riattiva lo stato di allarme. Il reset può inoltre essere eseguito da pulsante remoto.

 

Chiedi informazioni all’affiliato italica locksmith più vicino che saprà sicuramente consigliarti al meglio .

error: Testo protetto!
Avvia una Chat
Come possiamo aiutarti?
Salve!
Come possiamo esserti utile?